Milan: tentativo di riscatto per Brahim Diaz

Il Milan nella giornata di venerdì scorso ha contattato il Real Madrid per parlare di un possibile riscatto di Brahim Diaz che ha chiarito espressamente la sua volontà di tornare in rossonero.

Brahim Diaz e il Milan, una storia inizia nel 2020 quando il trequartista arrivó in prestito annuale al Milan, dopo una stagione il Milan rinnovó il prestito, stavolta biennale. Prestito che scadrà proprio alla fine di questa stagione e da ciò che ci risulta non è prevista una cifra per il riscatto. 

In questo momento, seppur con prestazioni discontinue, Diaz è uno dei punti cardini di Pioli che ultimamente, oltre che nel suo ruolo naturale di trequartista, lo sta impiegando anche come esterno destro preferendolo sia a Saelemaekers che a Messias.

Futuro ancora rossonero?

Come detto prima, Diaz ha espresso chiaramente la sua volontà di resrare in rossonero sia al Milan che al Real Madrid ma come sappiamo, per concludere le trattative ci sono molte altre cose su cui è indispensabile trovare la quadra.

Resta una trattativa molto difficile poiché al momento il Milan è arrivato ad offrire “solo” 15 milioni di euro che non bastano dal Real che ne vorrebbe almeno una decina in più. Il Milan continua a sperare che il prezzo possa abbassarsi data la forte volontà del calciatore altrimenti, come spesso successo nelle ultime sessioni di calciomercato, Maldini virerà su altri obiettivi.

Potrebbe interessarti anche>>>> Milan, ecco il possibile nuovo vice di Theo Hernandez

Pubblicato da Sebastiano Sarno

Esperto di Calciomercato. Ho notizie e pubblico solo quelle verificate e con fondamenta. Esclusive.